TABELLA PRATICA PER LA SMACCHIATURA DELLA MOQUETTE
(tappeti in lana o in fibre sintetiche)

NATURA DELLA MACCHIA

PRODOTTO DA UTILIZZARE E MODALITA’ DI INTERVENTO (*)

Acqua Assorbire la maggior quantità possibile con uno straccio pulito e lasciare asciugare. Trattare l’eventuale alone con shampoo specifico o alcool denaturato.
Alcool - liquori Shampoonare, quindi trattare con alcool denaturato.
Birra Tamponare con acqua tiepida (max. 50°C) addizionata con 3% di alcool denaturato
Burro - olio - salse Tamponare con alcool etilico o percloretilene (1) e shampoonare. Se la macchia resiste tamponare con ammoniaca diluita al 5%.
Caffè - thè Shampoonare. Se la macchia persiste, tamponare con alcool denaturato o ammoniaca al 10%.
Catrame - grasso denso Tamponare con alcool etilico o percloretilene (1), poi shampoonare. Ripetere l’azione con alcool denaturato e in seguito shampoonare.
Cera - paraffina Applicare in foglio di carta assorbente e passare con un ferro tiepido. Tamponare con percloretilene (1) e in seguito shampoonare.
Cioccolato - caramelle Tamponare con acqua tiepida (max. 50 °C) o con ammoniaca diluita al 5%.
Colla - colori - vernici Applicare alcool etilico o percloretilene (1), in seguito tamponare con acqua tiepida e shampoonare.
Colori per dipingere A olio: tamponare con alcool etilico poi shampoonare.
A tempera: se la macchia è fresca, tamponare con acqua fredda.
Una macchia non recente è molto difficile da rimuovere; consultare uno specialista.
Cosmetici - medicinali Applicare alcool etilico o percloretilene (1), poi shampoonare. Se la macchia persiste: utilizzare ammoniaca diluita al 5% o alcool denaturato.
Erba - legumi Inumidire con alcool denaturato.
Fango Lasciare seccare poi passare con aspirapovlere o battimoquette.
Frutta - alimenti Tamponare con acqua tiepida (max. 50 °C) poi shampoonare.
Gomma da masticare Tamponare con acetone o con trielina. In alternativa, a gomma da masticare essicata, trattare con gas ecologico freddo e rimuovere.
Inchiostro - anilina - carbone Levare il più possibile tamponando con carta assorbente, poi tamponare con una soluzione al 30% di alcool denaturato e 70% di acqua, in seguito shampoonare.
Il succo di limone può dare ugualmente buoni risultati di smacchiatura.
Latte - yogurt - latte macchiato - gelato - panna Shampoonare, poi tamponare con ammoniaca diluita al 5% o con alcool denaturato. E la macchia persiste: utilizzare percloretilene (1) o alcool etilico.
Lucido per scarpe - cera per pavimenti Applicare alcool etilico o utilizzare percloretilene (1). Se la macchia persiste: utilizzare ammoniaca diluita al 5% o alcool denaturato.
Maionese - ketchup - senape - salse Utilizzare ammoniaca diluita al 10% ed in seguito percloretilene (1). Shampoonare se necessario.
Marmellata - sciroppo - succo di frutta Tamponare con acqua tiepida (max. 50 °C). Se la macchia resiste: usare alcool etilico o percloretilene (1).
Muffa Tamponare con ammoniaca diluita al 5%.
Penna biro Utilizzare percloretilene (1) o alcool denaturato.
Profumo Tamponare con alcool denaturato.
Ruggine Utilizzare ossalato di potassio diluito al 3%, o antiruggine per tessili.
Sangue Tamponare con acqua fredda poi shampoonare. Se la macchia resiste trattare con ammoniaca diluita al 5%.
Smalto per unghie Tamponare con acetone, poi shampoonare.
Tintura di jodio Tamponare con ammoniaca pura.
Uovo - albume Tamponare con ammoniaca diluita al 5% o con alcool denaturato, in seguito shampoonare.
Vino - bibite Utilizzare acqua e aceto (50%) poi shampoonare.
Vomito - urina - feci Tamponare con acqua e aceto (50%) o con alcool denaturato, in seguito shampoonare.
Zucchero Tamponare con acqua tiepida, poi shampoonare.


(*): i prodotti da impiegare e le modalità di intervento sono da considerarsi meramente esemplificativi. Consigliamo sempre di provare la modalità di smacchiatura prescelta in una zona nascosta della superficie, e di ridottissime dimensioni, al fine di verificare la tenuta del colore della superficie stessa. Non si risponde comunque per eventuali danni causati alle superfici trattate in conseguenza delle istruzioni sopraindicate. Per soluzioni di eventuali problemi specifici di smacchiatura consigliamo contattarci direttamente.
(1): percloretilene = trielina